Workation nelle vendite  ›  Workation con piccoli budget

WORKATION CON PICCOLI BUDGET: VACANZE E LAVORO SENZA SPENDERE UNA FORTUNA

Lasciarsi alle spalle ufficio e scrivania dentro casa per trascorrere tre, quattro, cinque settimane in workation. Niente male, no? Per evitare però che si trasformi in un disastro finanziario è necessario fare bene i conti. Perché la workation costa. Chi non può o non desidera subaffittare la propria abitazione si ritrova a pagare due volte l’alloggio. Vale inoltre la pena considerare la questione vitto: un alloggio con cucina privata o condivisa ridimensiona enormemente le spese. Qualunque professionista di viaggi sa bene che la destinazione scelta per una workation influirà notevolmente sull’esborso. Abbiamo raccolto informazioni e trovato alcune sorprendenti destinazioni in cui la workation non costerà una fortuna.

Romania

Hai mai sentito parlare di Sibiu o Timisoara? Sicuramente però conoscerai Bucarest. La Romania è una destinazione fantastica per lasciarsi alle spalle la quotidianità lavorativa in ufficio. Nella maggior parte delle città si possono trovare buone sistemazioni a piccoli prezzi. E recandosi in questo paese ci si sorprenderà di quanto sia veloce Internet e del fatto che l’ottima connessione wi-fi offerta gratuitamente dagli hotel e dai caffè sia considerata un’esigenza irrinunciabile invece che una semplice comodità. Ottime premesse per una workation. Le compagnie aeree del Lufthansa Group servono regolarmente varie destinazioni in Romania.

Sudafrica

Johannesburg, una delle città più poliedriche del continente, ma anche Città del Capo, sulla punta meridionale dell’Africa: qui il costo di vitto, alloggio e trasporti è relativamente basso. Nei grossi centri del paese l’infrastruttura digitale è generalmente di buon livello. Se a ciò si aggiungono il patrimonio culturale, le risorse naturali, le magnifiche spiagge e l’ottimo clima, il Sudafrica è una destinazione imperdibile per chi sta pensando a una workation.

India

Nuova Dehli, Mumbai o Bangalore: da sempre l’India è meta di nomadismo digitale, anche se in alcune regioni il servizio Internet non è ottimale. Se la velocità della connessione non è la priorità assoluta della tua clientela, in questo affascinante paese si possono trovare ottime offerte per soggiorni prolungati. In particolare vitto e alloggio e le postazioni negli spazi coworking sono estremamente convenienti.

Naturalmente esistono molte altre destinazioni in cui è possibile effettuare una workation a costi ragionevoli. In Ungheria, ad esempio, o in alcune zone della Spagna, ma anche San Paolo e Bogotà sono molto interessanti. Vale la pena approfondire, per offrire alla clientela il pacchetto perfetto per una workation pienamente soddisfacente.

Piacerebbe anche a te fare una workation?

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla workation in azienda.

Potrebbe interessarti anche questo

Le città più richieste per la workation5 destinazioni in cui si lavora bene