Workation nelle vendite  ›  Le città più richieste per la workation

LE CITTÀ PIÙ RICHIESTE PER LA WORKATION: 5 DESTINAZIONI IN CUI SI LAVORA BENE

Innanzitutto una cosa: non esiste un’unica città o un’unica destinazione perfetta per coniugare lavoro e vacanza. Come per tutti i viaggi, dipende dalle esigenze e dai desideri personali. Chiedi quindi alla tua clientela come si immagina una workation e quali sono gli elementi che contano.

Abbiamo raccolto spunti e informazioni e stilato un elenco di destinazioni in cui è possibile non soltanto fare una vacanza, ma anche disporre di dotazioni di base come un accesso veloce e stabile a Internet. Abbiamo inoltre tenuto conto del costo della vita sul posto, della disponibilità di spazi coworking e delle attrattive delle varie località. Questo elenco è tutt’altro che completo e forse anche un po’ soggettivo, ma ha lo scopo di fornire qualche spunto interessante per capire quanto variegate siano le offerte e le opportunità per una workation.

Lisbona

Un classico tra le destinazioni cittadine in Europa, con tanti spazi coworking in tutte le fasce di prezzo e per tutte le esigenze. La connessione a Internet è stabile e si possono spesso trovare ottime offerte per soggiorni prolungati. Va tenuto presente che qui si parla portoghese, ma la tua clientela potrà cavarsela bene anche con l’inglese.

Buenos Aires

Sud America. Argentina. Buenos Aires. Rispetto ad altre metropoli internazionali il costo della vita qui è relativamente contenuto. La città è una delle più poliedriche di tutta l’America e fa sentire a casa persone provenienti da tutto il mondo. Buenos Aires offre numerosi spazi coworking, specialmente nel quartiere Palermo Soho, famoso per questo e molto apprezzato.

Dubrovnik

Affollatissima d’estate, da settembre questa città medievale sull’Adriatico diventa perfetta per una workation. Le famiglie con bambini piccoli, in particolare, trovano molto accoglienti le case vacanza ben attrezzate della Croazia. Il nostro suggerimento: prenota per la tua clientela una casa con una stanza separata adibita a ufficio e una bella vista sull’esterno. In questo modo si garantisce un relax ottimale dopo il lavoro.

Bangkok

Da sempre la capitale della Thailandia è un Eldorado per nomadi digitali. È la destinazione che ha fatto da apripista alla workation. Bangkok ha tutto ciò che serve per lavorare con la massima concentrazione: grande ospitalità, costi del vivere incredibilmente bassi e spazi coworking con ottime infrastrutture digitali.

San Francisco

Non economica, ma con la Silicon Valley a due passi questa città è talmente perfetta per una workation che non si può fare a meno di citarla in questo elenco. Tempo mite tutto l’anno, eleganti spazi coworking, l’animazione di una città abbinata alle spiagge da sogno e alla rilassatezza dello stile di vita californiano: California Dreaming nella sua forma migliore. Con le sue molteplici attività San Francisco è la meta ideale per un soggiorno di lavoro perfetto.

Ma una workation non deve avere necessariamente una città come meta. Tutte le destinazioni dotate di un’infrastruttura digitale di buon livello possono essere prese in considerazione. I suggestivi spazi naturali della Norvegia, la costa caraibica del Messico o le tante isole dell’Egeo sono soltanto alcuni esempi in cui sia le strutture per famiglie che numerosi hotel adult-only si sono adeguati a queste nuove esigenze. Tante località e sistemazioni per lavorare si possono facilmente trovare attraverso le piattaforme consolidate che offrono spazi coworking.

Piacerebbe anche a te fare una workation?

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla workation in azienda.

Potrebbe interessarti anche questo

Workation con piccoli budget

Vacanze e lavoro senza spendere una fortuna